La foto ha carattere esemplificativo. Nel caso di incongruenze fanno fede le informazioni contenute nella scheda descrittiva.

Ambar Moscato Florio

- Florio

Cod: WZA0281

10,20 €
  • Denominazione Terre Siciliane IGT
  • Produttore Florio
  • Regione Sicilia
  • Tipologia Dolci e passiti
  • Vitigno moscato di Alessandria, moscato bianco
  • Gradazione 15,5%
  • Formato 0,75 l
  • Temperatura di Servizio 8-16°
  • Colore giallo oro brillante
  • Profumo intenso e armonico, delicatamente moscato con netti sentori di salvia, fiori di acacia e albicocca
  • Gusto pieno, morbido con sentori di miele d'acacia e piacevole fondo di fichi secchi e uva passa
  • Abbinamenti tutta la pasticceria

La scelta di Locanda Italia

Cantine Florio è una storica azienda vinicola di Marsala che da circa tre secoli propone etichette di grande pregio enologico, specialmente nel panorama dei vini dolci italiani. Dalle migliori uve di moscato di Alessandria e moscato bianco la cantina produce questa bottiglia di vino liquoroso dal color oro e dai riflessi ambrati che ricordano il caldo sole della Sicilia. Dopo la raccolta a mano le uve subiscono una pressatura soffice in seguito ad una breve permanenza sulle bucce. Viene quindi aggiunto del distillato di vino sino ai 15° per bloccare il processo di fermentazione e preservare buona parte degli zuccheri del mosto e tutti i suoi aromi, quindi il vino procede verso un affinamento in bottiglia per circa 2 mesi. Da provare in abbinamento a tutta la pasticceria.

Il Produttore

La nascita di cantine Florio si collega alla storia del Marsala, un vino liquoroso simile allo cherry nato dall’idea delle truppe inglesi di fortificare il vino locale di bassa qualità con spezie e acquavite. Negli anni successivi, Vincenzo Florio, un nobile palermitano dalla mente arguta e lungimirante, fonda la sua splendida cantina in pietra di tufo e inizia a produrre questo rosso liquoroso tanto amato dagli ufficiali inglesi e non solo. In giro di pochi anni le cantine Florio diventano l'anima fresca e moderna della tradizione vitivinicola siciliana. Negli anni ‘20 è stata acquistata dalla nota azienda piemontese del vermouth, Cinzano, mentre oggi è passata sotto le redini dello storico marchio vinicolo siciliano Duca di Salaparuta, che gli ha conferito uno stile maggiormente innovativo, grazie alla nuova e ampia scelta di etichette di pregio nazionale, soprattutto sulla scena dei vini dolci italiani.