Questa volta nessun viaggio lontano, nessuna vacanza o weekend, “solo” un po’ di casa. Il Novarese è la mia terra d’origine, non sempre adeguatamente valorizzata e promossa, ma in grado di offrire un gustosissimo e ricchissimo spaccato di cucina piemontese. Gorgonzola e vini pregiati sono tra i capisaldi dell’enogastronomia della “cupola” (di San Gaudenzio, a Novara, opera dell’architetto locale Alessandro Antonelli). Ho scelto di presentare questo dolce particolare in un calice, rimando agli ottimi vini delle Colline Novaresi. Dolce particolare in quanto preparato con Gorgonzola, abbinato a mirtilli spadellati con il vino locale e alla nota croccante delle nocciole piemontesi. Un assaggio di puro gusto novarese, un’opulenta conclusione di pasto, per i perenni indecisi tra formaggi, frutta e dolce.

 novara-cupolaingredienti-novara

Ricetta per 4 persone:

250 ml di panna fresca

200 ml di Gorgonzola dolce al mascarpone

3 g di agar agar

70 g di zucchero a velo

60 g di mirtilli

100 ml di vino Colline Novaresi

1 cucchiaio di miele

2 cucchiai rasi di zucchero di canna

una manciata di nocciole Piemonte sgusciate

foglioline di menta

Iniziate facendo sobbollire la panna, sciogliendovi all’interno lo zucchero a velo. Aggiungete il Gorgonzola, fondendolo accuratamente aiutandovi con una frusta. Togliere dal fuoco e versare, a pioggia, l’agar agar, mescolando energicamente per evitare grumi. Far intiepidire e mettere a riposare in frigorifero per almeno un paio d’ore. Nel frattempo, in un pentolino antiaderente, versate miele, zucchero e mirtilli, e iniziate a spadellare velocemente a fuoco medio. Quando si sarà creato uno sciroppo rosso scuro e i mirtilli risulteranno leggermente appassiti, sfumate con il vino rosso delle Colline Novaresi e restringete la salsa fino a completa evaporazione dell’alcool. Tostate, infine, le nocciole (intere o in pezzi piuttosto grandi). Ora potete comporre i vostri calici! La crema di formaggio avrà raggiunto una consistenza morbida e al cucchiaio, perfetta per essere inserita nei bicchieri con una sac à poche, alternandola ai mirtilli e alla loro salsa. Completate con mirtilli, nocciole tostate e foglioline di menta fresca.