La farina di farro, soprattutto quella integrale, ha un sapore caratteristico, delicato ma spiccato, che mi piace sentire nei lievitati. La sostituisco spesso alla farina di grano tenero, anche per variare gli ingredienti, accorgimento fondamentale per un’alimentazione che sia il più possibile sana ed equilibrata. Per questa focaccia sono possibili infinite variazioni e abbinamenti: io ho preparato tre creme vegan a base di verdure e legumi, ma potete davvero sbizzarrirvi! Secondo me è perfetta per una serata pigra sul divano o per un aperitivo tra amici… a voi la scelta, purché abbiate qualche ora da concedere all’impasto per una lievitazione ideale.

focaccia-integrale-farro-dip

Ricetta per 4 persone:

Per il dip di melanzane:

1 melanzana violetta

3 cucchiai olio evo

1 cucchiaio di succo di limone

1 fetta di limone

la buccia grattugiata di mezzo limone biologico

sale q.b.

Cuocere la melanzana intera in forno a 190° per almeno 1 ora e 30’: sarà pronta quando la buccia apparirà scura e raggrinzita. Sfornarla, tagliarla a metà e ricavarne la polpa. Strizzarla per eliminare parte dell’acqua di vegetazione e frullarla con olio, sale e succo di limone. Unire la buccia di limone grattugiata, mescolare e versare in una ciotola. Completare con la fettina di limone.

Per l’hummus di ceci:

230 g ceci cotti

1 cucchiaino di dolceagro

65 g acqua

1 cucchiaio olio evo

1 cucchiaino di tahina

mezzo spicchio d’aglio

la punta di un cucchiaino di cumino in polvere

paprica dolce o piccante a piacere

Frullare tutti gli ingredienti tranne la paprica. Versare in una ciotola e completare con una spolverata di paprica. 

Per il dip di sedano rapa:

1 sedano rapa

6 cucchiai olio evo

2 cucchiaini di senape all’antica

2 cucchiaini di glassa di aceto balsamico

semi misti a piacere

acqua q.b.

sale q.b.

Cuocere il sedano rapa intero in forno a 190° per almeno 2 ore: controllare la cottura con un coltello che dovrà penetrare agevolmente. Sfornarlo, tagliarlo a metà e ricavarne la polpa. Frullarla con gli altri ingredienti, semi esclusi, aggiungendo l’acqua necessaria per ottenere la giusta consistenza. Versare il dip in una ciotola a strati, alternandolo ai semi. Concludere con una spolverata di semi.

Per la focaccia integrale al farro:

250 g farina integrale di farro

165 g acqua tiepida

15 g lievito madre secco

1 cucchiaino raso sale

5 g zucchero

olio evo q.b.

origano essiccato q.b.

Nella planetaria lavorare per 5’ la metà della farina con il lievito, lo zucchero e l’acqua. Unire la farina restante e lavorare per 15’. Trasferire l’impasto in una capiente ciotola unta d’olio, coprire con la pellicola e lasciare lievitare almeno 4 ore nel forno spento, con la lucina accesa. Sgonfiare l’impasto, dividerlo in due parti e stenderlo con le mani su carta da forno. Praticare qualche taglio per evitare che la focaccia si gonfi in cottura, cospargere di origano, condire generosamente con l’olio e infornare a 250° per una decina di minuti. Sfornare e servire subito come accompagnamento ai dip.