In cucina come in fisica nulla si crea, nulla si distrugge ma tutto si trasforma”, vi sarà capitato dopo la Pasqua di trovare una Colomba nella vostra dispensa. Questa settimana vi racconto un modo originale per “riciclare” le colombe pasquali avanzate durante le Feste. Ebbene trasformiamole in un fine pasto fresco e leggero: i bicchieri con Colomba e crema di caffè.

la colomba dopo le feste

Ricetta per 8 persone:

caffè in polvere q.b.

caffè 100 ml

8 g colla di pesce (2 fogli)

250 g mascarpone

175 g Colomba

250 ml panna fresca liquida

50 g zucchero a velo

Per prima cosa mettiamo il contenitore dove realizzeremo la crema al mascarpone in frigorifero a raffreddarsi. Quindi all’interno della stessa aggiungiamo il mascarpone, la panna liquida e lo zucchero a velo setacciato e montiamo il tutto con la frusta elettrica. Una volta che la crema sarà ben montata lasciamola in frigo a riposare. Mettiamo in ammollo la colla di pesce in una bacinella con acqua fredda e intanto prepariamo 100 ml di caffè. Trascorsi 10’ strizziamo la colla di pesce e la aggiungiamo al caffè ancora caldo, mescolando per farla sciogliere bene e quindi far raffreddare il composto a temperatura ambiente. Riprendiamo la crema di mascarpone e ne togliamo due o tre cucchiai che serviranno per decorazione. Alla crema aggiungiamo il composto di colla di pesce e caffè e mescoliamo per amalgamare il tutto. Uniamo la polvere di caffè alla crema ottenuta così che questa risulti morbida e omogenea. Ora riempiamo i nostri stampini sul fondo con i dischetti di Colomba, realizzati con l'utilizzo di un coppapasta, e riempiamoli con la crema. Terminiamo il nostro dolce con la crema messa da parte e una spolverata di caffè in polvere. Consiglio: questo dolce può essere conservato in freezer, basta ricordarsi di toglierlo un paio d’ore prima di servirlo, tenendolo in frigorifero nel quale si conserva fino a 2/3 giorni.