Una ricetta con tutto il profumo, il sapore e i colori dell'estate! Gli zucchini, con i loro fiori, sono un'introduzione delicata, accesa dalla sapidità della bottarga di pesce spada. I pomodorini addolciscono il palato e la crema di robiola avvolge e racchiude tutti i gusti con la sua morbidezza. La pasta che vi propongo oggi si può gustare anche tiepida o fredda, perfetta per le giornate estive. Un concentrato di sole, dal mare all'orto, passando attraverso la voluttuosità della crema di formaggio!

linguine-zucchini-bottarga-robiola

Ricetta per 4 persone:

600 g zucchini baby con i fiori

280 g linguine

200 g robiola

50 g panna fresca

12 pomodorini semisecchi sott’olio, sgocciolati

Bottarga di pesce spada q.b.

Olio extravergine di oliva q.b.

Sale q.b.

Mondare gli zucchini e affettarli. Tagliare i fiori ad anelli non troppo sottili e saltarli in padella a fuoco vivace con gli zucchini, aggiungendo poco sale e olio Stemperare la robiola con la panna per ottenere una crema non troppo fluida. Portare a cottura la pasta in abbondante acqua salata, mantenendola al dente. Scolare e saltare le linguine con le verdure, aggiungendo poca acqua di cottura. Distribuire nei piatti la crema di robiola a specchio, poi le linguine e completare con un giro d’olio e una generosa grattugiata di bottarga. Decorare con qualche foglia di basilico, tre pomodorini e servire.