Londra è senza dubbio, tra quelle visitate, la città che preferisco. Ci tornerei ogni settimana, calamitata tanto dai suoi grattacieli dai mille riflessi quanto dagli angoli più antichi e tradizionali, fatti di romantiche sale da tè, vibranti pubs e goduriosi fish and chips. Ho voluto racchiudere nel mio piatto, una personale rivisitazione del famoso fritto, accoppiata perfetta di filetto di pesce bianco e patate, impiegando delle cotture più leggere e racchiudendo gli elementi peculiari che scandiscono le giornate londinesi: il bacon della colazione, il tè delle cinque, il gin della sera. Un delicato pesce spada alla piastra in panatura di tè verde, morbide patate al vapore, una maionese profumata al gin lemon e croccante pancetta a terminare. E un impiattamento geometrico che strizza l’occhio alla texture a rombi del Gherkin, grattacielo tra i simboli più noti di Londra.

gherkiningredienti-londra

Ricetta per 4 persone:

300 g di tranci di pesce spada

2 patate gialle medie

Un cucchiaio raso di tè verde

Un limone

20 ml di dry gin

Olio evo q.b.

Sale q.b.

Un pizzico di zucchero

50 g di pancetta affumicata a cubetti

fish-and-chips-londra

Tagliate le patate a fette spesse circa mezzo centimetro, ricavandone dei rombi. Ungetele e salatele leggermente e cuocetele a vapore per una ventina di minuti circa. Preparate la maionese al gin lemon; nel bicchiere del mixer versate il succo di un limone, il gin, un pizzico di zucchero, il sale e iniziate a frullare aggiungendo olio a filo fino ad ottenere una salsina vellutata color giallo crema. Tagliate il trancio di spada a rombi, come le patate. Ungeteli da entrambi i lati e fatevi aderire il tè verde. Piastrate per un paio di minuti per lato, salando. Rosolate la pancetta in un pentolino antiaderente, senza aggiungere olio. Impiattate i rombi di spada e patate aggiungendo la pancetta croccante e la maionese al gin lemon