Il petto d'anatra glassato all'arancia con composta al balsamico e fragole è un piatto realizzato grazie agli ingredienti dell'azienda modenese Casa Rinaldi, leader nella produzione e distribuzione di prodotti gastronomici di alta qualità in Italia e nel mondo. Ho deciso di cimentarmi in questo secondo piatto, non così semplice da realizzare, per elevare ad un gradino più alto il mio stile di cucina. Prima di passare ai passaggi che ci permetteranno di arrivare al risultato finale, ringrazio Locanda Italia e Casa Rinaldi per questa favolosa proposta e per la qualità delle materie prime.

petto-anatraCR-davide

Ricetta per 4 persone:

2 petti d'anatra del peso circa 600 g l'uno

4 cucchiaini di composta alle arance amare Casa Rinaldi

1 cucchiaino di miele Casa Rinaldi

3 cucchiaini di aceto balsamico Casa Rinaldi

1 rametto di rosmarino

Per la composta di fragole:

2 cucchiai di composta di fragole Casa Rinaldi

4 cucchiai di aceto balsamico Casa Rinaldi

Iniziamo con la preparazione della salsa con la quale andremo a glassare il nostro petto d'anatra. Prendiamo un pentolino all'interno del quale faremo scaldare la composta di arance amare con il miele e l'aceto balsamico. Mentre prepariamo la salsa per glassare, iniziamo a trattare la carne eliminando le parti grasse in eccesso, per poi passare a effettuare delle piccole incisioni sulla parte della pelle, che ci permetterà di far entrare il calore all'interno della carne e faciliterà la scaloppatura. Ora mettiamo sul fuoco una padella e adagiamo i petti dalla parte della pelle una volta che questa avrà raggiunto una temperatura piuttosto elevata. A questo punto vedremo che la carne perderà grasso e la pelle tenderà a rendersi croccante. Terminato il passaggio sopra descritto trasferiamo i nostri petti d'anatra su una placca da forno foderata di carta forno, con l'utilizzo del rametto di rosmarino passiamo la salsa da glassa e inforniamo con modalità grill ventilato a 140° per circa 10 minuti (il tempo è indicativo in quanto dipende molto dallo spessore del petto d'anatra). Mentre i pezzi di carne cuociono, iniziamo con la preparazione della composta di fragole e aceto dove andremo ad adagiare l'anatra. Come prima cosa andremo ad eliminare il grasso formatosi durante la sigillatura della carne e puliremo la padella con un panno carta, avendo l'accortezza di lasciare un minimo di unto sulla padella. All'interno della stessa versiamo la composta di fragole e l'aceto balsamico e facciamo ridurre di un terzo finché non otterremo una consistenza abbastanza densa, cuocendo a fiamma bassa per circa 10 minuti. Certi che il nostro petto sia cotto, spegniamo il forno e lasciamo riposare ancora per 5 minuti, permettendo ai succhi contenuti all'interno della carne di rimanere all'interno della carne stessa. Estraiamo la teglia e passiamo alla scaloppatura dei petti, con l'utilizzo di un cucchiaio stendiamo la composta sul piatto e adagiamo i nostri pezzi di carne.