In occasione della festa degli innamorati Laura ci prepara e consiglia la sua ricetta afrodisiaca in cui le tinte accese rosso violacee la fanno da padrone e i giochi di consistenze creano una gustosità ricca e complessa, seppur in un piatto non impegnativo. Locanda Italia in continuità con le stesse tonalità cromatiche vi propone due vini rosati in abbinamento!

POLPO E PATATE CON PANE AL BASILICO IN PADELLA

Ricetta per 2 persone:

per il polpo:

un polpo del peso di 350/400 g

4 patate medie

pomodori ciliegini

½ spicchio d’aglio sbucciato e privato dell’anima

qualche rametto di prezzemolo

 

per il pane:

pane al basilico

200 g di farina auto lievitante

acqua q.b.

40 g di basilico

20 g di olio extravergine d’oliva

 

Procedimento:

Iniziare con lo sbucciare le patate e sistemarle in un tegame alto e capiente. Coprirle con il polpo, la cui sacca è stata precedentemente farcita con pomodorini, aglio e prezzemolo. Posizionare il polpo coperto sul fuoco a fiamma media e cuocere per almeno 45 minuti, controllando che il liquido di cottura non si asciughi troppo, pungendo il polpo per verificarne la morbidezza. Non salare ed evitare l’olio.

Frullare inizialmente la farina con le foglie di basilico e l’olio all’interno del mixer. Aggiungere quindi acqua quanto basta per ottenere un impasto morbido ma non appiccicoso. Prelevare il composto aiutandosi con della farina così che non si attacchi e disporlo in una larga padella antiaderente con una punta d’olio. Cuocere su fiamma bassa per 5 minuti, girare il pane e proseguire con la cottura per altri 5. Spezzare grossolanamente il pane e disporlo sui piatti.

Servire le portate con un paio di tentacoli e due patate affettate a testa, guarnire il pane con un pomodorino e completare con olio d’oliva.