In occasione della Festa della Donna ho studiato un piatto particolare per sorprendere il palato femminile. Vi propongo un entrè suggestiva e di notevole impatto, in abbinamento a degli ottimi vini che Locanda Italia vi propone. Questa tartare di trota marinata all'arancia e menta è un antipasto semplice e veloce da realizzare, ma di grande effetto! Una ricetta elegante e raffinata in pochi e semplici passaggi.

TARTARE DI TROTA ARANCIO E MENTA

Ricetta per 4 persone:

4 trote da 500 g o superiori

2 arance

menta

sale q.b.

pepe q.b.

Iniziamo la preparazione del piatto pulendo le nostre trote e togliendovi le pinne laterali e dorsali. Quindi applichiamo un taglio nel ventre del pesce e puliamo le interiora. A questo punto laviamo la trota sotto acqua corrente fredda e passiamo alla sua sfilettatura, per i meno pratici in cucina potrete rivolgervi al vostro pescivendolo di fiducia per questa operazione.
Ottenuti i filetti di trota passiamo quindi a renderli tartare, battendoli al coltello e rendendoli in pezzi molto piccoli. Raccogliamo la nostra tartare in una bastardella e aggiungiamo sale, pepe e menta quanto basta. Intanto prendiamo le nostre arance e ne ricaviamo il succo, l'aggiungiamo alla bastardella, copriamo con una pellicola e lasciamo riposare in frigorifero per almeno 30 minuti. Trascorso il tempo necessario passiamo all'impiattamento, servendoci dell'utilizzo di un coppapasta, mettiamo la giusta quantità di composto ottenuto e finiamo il piatto con qualche fetta di arancia e qualche fogliolina di menta.

Buon appetito!