Carpano

Nel 1786 un noto personaggio di Torino, Antonio Benedetto Carpano, mente arguta e brillante erborista, inventa dopo vari tentativi la formula magica per una bevanda alcolica di successo: il Vermut. La miscela è composta da erbe aromatiche e vino moscato che danno vita ad un vino liquoroso e zuccherino con una esotica trama aromatica. Il Vermut è così buono che piace alla corte sabauda del re Vittorio Amedeo II e diventa la bevanda preferita della famiglia reale e non solo. La fama e il successo del Vermut continuano negli anni fino ad assumere i tratti di un vero e proprio prodotto alla moda. Dopo gli anni bui delle due guerre mondiali, il Vermut diventa un marchio apprezzato anche dagli artisti del movimento d'Avanguardia che creano una linea pubblicitaria moderna e accattivante; queste hanno permesso al prodotto di farsi conoscere ed apprezzare in tutto il mondo. Dal 1982 il marchio fa parte della nota distilleria di Milano, Branca, che continua a valorizzare il Vermut creando nuove linee di successo, icone di stile italiano.

4 oggetto(i)

Discendente