La foto ha carattere esemplificativo. Nel caso di incongruenze fanno fede le informazioni contenute nella scheda descrittiva.

Champagne Ice Imperial Demi-Sec Moët&Chandon

- Moët&Chandon

Cod: WZA0431

Sono disponibili 5 prodotti

93,30 CHF
  • Denominazione Champagne AOC
  • Produttore Moët&Chandon
  • Regione Francia
  • Tipologia Spumanti
  • Vitigno pinot nero, chardonnay, pinot meunier
  • Gradazione 12%
  • Formato 0.75 l
  • Temperatura di Servizio 6-8C°
  • Colore giallo paglierino molto tenue
  • Profumo fruttato di frutti tropicali, frutti maturi e a nocciolo con note di spezie
  • Gusto ricco, rotondo e ampio con note acide che ricordano lo zenzero e il pompelmo
  • Abbinamenti ideali servito ghiacciato con l'aggiunta di menta, scorza di lime e semi di cardamomo

La scelta di Locanda Italia

Moët&Chandon Ice Imperial Demi-Sec è il primo champagne creato per essere bevuto con ghiaccio. Una nuova esperienza di champagne allegro e vivace pur rimanendo fedele allo stile Moët&Chandon, uno stile che si distingue per i profumi intensi e il palato seducente. Per questa etichetta sono stati selezionati i migliori vini provenienti da uve di pinot nero, chardonnay e petit meunier, ognuno con delle caratteristiche differenti ma complementari. Da provare il Moët&Chandon Ice Imperial con ghiaccio, lime, menta, frutti rossi e una fettina di zenzero, delicatamente mescolati fra loro in un bicchiere ampio e capiente. In questo modo questo champagne risulterà ancora più fresco, dissetante e aromatico.

Il Produttore

Una storia iniziata nel 1743 quando Claude Moët, commerciante di vino, fondò la casa vinicola Moët&Chandon iniziando una lunga avventura caratterizzata dallo scintillio del successo e del glamour. Jean-Rémy Moët, il nipote del fondatore, diventò presto famoso per essere l'uomo che introdusse lo champagne nel mondo. Tutte le figure importanti del periodo, dalla marchesa Pompadour a Napoleone furono totalmente rapiti dalla bontà degli champagne della maison Moët&Chandon. L'idea di Jean-Rémy Moët era di proporre una bevanda che diventasse il simbolo internazionale della festa e della convivialità: "condividere la magia dello champagne con il mondo". Questo obiettivo è stato pienamente raggiunto sia da Jean-Rémy che dai suoi successori e oggi gli champagne Moët&Chandon rappresentano ancora un modello di condivisione e di festa in tutto il mondo.