La foto ha carattere esemplificativo. Nel caso di incongruenze fanno fede le informazioni contenute nella scheda descrittiva.

Franciacorta Brut Ronco Calino

- Ronco Calino

Cod: WZA0569

Sono disponibili 0 prodotti

29,00 CHF
  • Denominazione Franciacorta DOCG
  • Produttore Ronco Calino
  • Regione Lombardia
  • Tipologia Spumanti
  • Vitigno 80% chardonnay, 20% pinot nero
  • Gradazione 13%
  • Formato 0.75 l
  • Temperatura di Servizio 8-10C°
  • Colore giallo paglierino scarico con riflessi verdolini e perlage fine e peristente
  • Profumo ricco, fine ed elegante con note di frutta leggermente immatura, ciliegia durone, lampone, fiori bianchi d'agrume e sfumature di fiori d'acacia, buccia di limone candito, rosa canina, basilico greco, miele, crosta di pane e biscotto
  • Gusto armonico e dall'acidità ben bilanciata, elegante e consistente con retrogusto di frutta immatura, fiori bianchi, vaniglia e note vegetali
  • Abbinamenti aperitivi, primi piatti a base di pasta, fritture leggere e secondi di pesce accompagnati da salse delicate

La scelta di Locanda Italia

Il "Senza Annata" è un Franciacorta che conquista con le sue fragranze complesse. Si tratta di una elegante cuvée di chardonnay e pinot nero che riposa sui lieviti per circa 30 mesi prima della sboccatura. La filosofia aziendale è basata sulla ricerca della qualità assoluta sia in vigna che in cantina, per garantire al consumatore un prodotto eccellente sotto ogni punto di vista: i vigneti di chardonnay e pinot nero provengono da alcuni cloni della Borgogna, patria dello champagne. La vendemmia manuale permette ai chicchi dell'uva di mantenersi integri, mentre la successiva vinificazione e affinamento avvengono in cantina dalle mani esperte dei mastri cantinieri di Ronco Calino. Il risultato è un Franciacorta dal profumo ricco e avvolgente grazie alle sfumature fruttate ed esotiche che inebriano fin dalla prima degustazione.

Il Produttore

Paolo Radici, industriale bergamasco appassionato di vino, acquista nel 1996 ad Erbusco un vecchio casale, ex dimora del musicista classico del 900 Arturo Benedetti Michelangelo. In questo edificio silenzioso e tranquillo l'imprenditore fonda l'azienda vinicola Ronco Calino, avvalendosi di un'equipe di esperti e tecnici, fra cui la moglie Lara Imberti, oggi responsabile della cantina. Sulle colline moreniche che dominano il suggestivo paesaggio della Franciacorta, Paolo Radici è proprietario di 5 vigneti, principalmente di chardonnay e pinot nero. Sostenitore della coltura biologica, aderisce al progetto Ita.Ca: una serie di attività certificate per controllare il consumo di energia e abbassare l'inquinamento atmosferico e non solo. Dal 2016 i vini prodotti sono certificati biologici, ogni etichetta esprime una grande riconoscibilità del territorio e del vigneto da cui nasce, in particolare un Pinot Nero d'inusuale finezza.