La foto ha carattere esemplificativo. Nel caso di incongruenze fanno fede le informazioni contenute nella scheda descrittiva.

Quinte-Essence Champagne Extra Brut Bio 2005 Franck Pascal

2005 - Franck Pascal

Cod: WZA0284

Sono disponibili 5 prodotti

144,90 CHF
  • Denominazione Champagne AOC
  • Produttore Franck Pascal
  • Regione Francia
  • Tipologia Spumanti
  • Anno 2005
  • Vitigno 67% pinot meunier, 33% chardonnay
  • Gradazione 12%
  • Formato 0.75 l
  • Temperatura di Servizio 8-10C°
  • Colore giallo paglierino con riflessi dorati
  • Profumo ampio con note di frutti esotici, fiori gialli, brioche e sentori minerali
  • Gusto denso e cremoso, equilibrato, dinamico ed elegante
  • Abbinamenti primi e secondi piatti di pesce, ottimo con il filetto di salmone alla brace

La scelta di Locanda Italia

Lo Champagne Quinte-Essence Extra Brut di Franck Pascal nasce dall'unione di uve chardonnay e pinot meunier, varietà che ha trovato la sua massima espressione nella Valle della Marna, regione in cui ha sede l'Azienda. L'annata 2005 viene prodotta attraverso una maturazione sui lieviti lunga ben 8 anni, durante la quale il vino sviluppa tutte le sue caratteristiche olfattive e strutturali. Uno Champagne Extra Brut millesimato nato secondo i principi dell'agricoltura biologica e biodinamica, complesso ed elegante: un degno rappresentante delle grandi capacità enoiche del vignaiolo francese.

Il Produttore

La Cantina di Franck Pascal è un'azienda biodinamica il cui obiettivo è ottenere un perfetto equilibrio tra i vari elementi della natura, senza mai attuare correzioni artificiali invasive. Certificata biodinamica nel 2004, l'Azienda non utilizza diserbanti chimici o prodotti di sintesi già da un decennio. La cantina di proprietà si estende lungo 7 comuni del dipartimento della Marna, per un totale di circa 4 ettari vitati, di cui il 70% coltivati a pinot meunier, il 27% a pinot noir e per il restante 3% a chardonnay. I vini di Franck Pascal affrontano un processo di vinificazione in legno ridotto al minimo, rimangono a contatto con le fecce fini spesso fino al momento dell'imbottigliamento e sono lasciati fermentare solo con l'utilizzo di lieviti indigeni. Il risultato sono degli champagne che offrono una rara intensità gusto-olfattiva e in cui prevalgono i veri aromi, tipici del terroir e dell'uvaggio impiegato.