La foto ha carattere esemplificativo. Nel caso di incongruenze fanno fede le informazioni contenute nella scheda descrittiva.

Trebbiano d'Abruzzo Edizione Limitata 2008 Villa Medoro

2008 - Villa Medoro

Cod: WZA0709

Sono disponibili 4 prodotti

21,90 CHF
  • Denominazione Trebbiano d'Abruzzo DOC
  • Produttore Villa Medoro
  • Regione Abruzzo
  • Tipologia Bianchi
  • Anno 2008
  • Vitigno 100% trebbiano
  • Gradazione 13.5%
  • Formato 0.75 l
  • Temperatura di Servizio 8-10C°
  • Colore giallo paglierino
  • Profumo delicato e floreale che lascia spazio a note fruttate, anche tropicali
  • Gusto deciso, fresco e con una nota sapida
  • Abbinamenti aperitivi, primi piatti di pasta, preparazioni vegetariane, pizza e focacce

La scelta di Locanda Italia

Il trebbiano d'Abruzzo è un vitigno autoctono molto antico, conosciuto già dagli antichi romani: il noto scrittore latino Plinio il Vecchio lo cita in uno dei suoi più celebri manoscritti sulla viticoltura, il "Vinum Trebulanum". Si coltiva principalmente nel centro Italia ma ha trovato un'ottima collocazione anche in altri Paesi, fra cui la Francia, dove è conosciuto sotto il nome di "ugni blanc". Il trebbiano d'Abruzzo è un vitigno che dona freschezza e aromaticità a vini più giovani mentre, se affinato in botti di legno, regala dei rossi complessi e strutturati. Questa etichetta di Villa Medoro rappresenta un Trebbiano d'Abruzzo in edizione limitata vinificato accuratamente e affinato successivamente in barrique per diversi mesi. Il risultato è un rosso austero, profondo, in grado di esprimere le sue qualità organolettiche anche dopo un lungo riposo in cantina.

Il Produttore

Nel verde adriatico dell'Abruzzo spiccano i 92 ettari di vigne dell'azienda Villa Medoro. Nata nel 1997 per volontà della terza generazione di riportare al suo antico splendore l'attività di famiglia, ampliandola e rendendola più moderna. La filosofia con cui produce i propri vini è semplice e si avvale di antichi saperi e tradizioni tramandate dagli antichi progenitori, tutto questo per mantenere alto il valore storico e culturale delle origini del suo territorio. Mentre in vigna si applicano tecniche con occhio contadino, in cantina si vinifica con moderne attrezzature d'avanguardia per produrre vini che hanno sia uno stile classico che moderno allo stesso tempo.