La foto ha carattere esemplificativo. Nel caso di incongruenze fanno fede le informazioni contenute nella scheda descrittiva.

Faro Palari 2009 Palari

2009 - Palari

Cod: WZA0478

41,80 €
  • Denominazione Faro DOC
  • Produttore Palari
  • Regione Sicilia
  • Tipologia Rossi
  • Anno 2009
  • Vitigno 50% nerello mascalese, 30% nerello cappuccio, 10% nocera, 10% galatena
  • Gradazione 13%
  • Formato 0,75 l
  • Temperatura di Servizio 15-18C°
  • Colore rosso rubino con riflessi granati
  • Profumo ampio con note fruttate di confettura di fragole, cacao e vaniglia
  • Gusto morbido e vellutato con una buona dose di tannini, lungo e persistente il finale
  • Abbinamenti piatti tipici di carne come il capretto farcito

La scelta di Locanda Italia

La Sicilia è una regione italiana di grandi terroir e ottimi vini. Nel panorama della ricca e complessa tradizione enologica del territorio spiccano alcune piccole realtà degne di nota, come questa azienda del messinese conosciuta per essere riuscita ad evitare l'estinzione di una piccola denominazione siciliana, il Faro. Nel giro di vent'anni i fratelli Geraci, proprietari dell'azienda, sono riusciti a riportare questo rosso al suo antico splendore e attualmente rappresenta il fiore all'occhiello della produzione, che comprende solo due etichette. Un vino dalle nobili qualità, equilibrato e persistente, molto simile al famoso bordeaux. Suggestivo anche il contesto da cui nasce: una villa del '700 e vigneti con quasi 80 anni di vita affacciati sullo stretto di Messina. Un vino da raccontare ma soprattutto da degustare per goderne in ogni sua sfaccettatura.

Il Produttore

Nel cuore della campagna messinese spicca questa bella realtà vitivinicola siciliana, una delle più autorevoli della regione che, dai suoi unici sei ettari vitati, produce dei vini genuini. Il proprietario Salvatore Geraci e Donato Lanati, uno dei più importanti enologi della viticoltura italiana, sono riusciti insieme ad evitare la scomparsa del Faro, un vino rosso locale prodotto con uve di nerello mascalese, oggi la punta di diamante dell'azienda. I piccoli vigneti si affacciano sullo stretto di Messina e nonostante l'età, circa ottant'anni, crescono sani e rigogliosi grazie ai benefici del clima, della terra e della particolare tecnica di potatura che permette rese bassissime ma di ottima qualità. L'azienda opera infatti secondo una filosofia improntata sull'eccellenza piuttosto che sulla quantità, nel pieno rispetto dell'ambiente e della salute dei consumatori.