De Vilmont

L'aristocratico francese François Alphonse Donatien De Vilmont, marchese di San Crevés, visse nella Francia dei Borbone e fu un famoso ufficiale delle guardie Reali di Luigi XVI e poi dell’esercito rivoluzionario. La tradizione racconta che a Valmy, la notte successiva la battaglia contro le armate austro-prussiane, il nobile De Vilmont sciabolò delle bottiglie di champagne come aveva fatto con gli squadroni nemici. Fu proprio a questo personaggio leggendario che si intitolò questa grande casa vinicola francese, madre di vini rari e irripetibili, come le imprese a cui si ispira. Gli Champagne De Vilmont prendono vita nel terroir della rinomata zona AOC: all'interno della splendida cornice di Rilly La Montagne, a pochi chilometri da Reims, patria delle rigogliose vigne di chardonnay, pinot nero e pinot meunier che ricoprono i fianchi delle splendide colline circostanti.

Non ci sono prodotti corrispondenti alla selezione.