La foto ha carattere esemplificativo. Nel caso di incongruenze fanno fede le informazioni contenute nella scheda descrittiva.

BIRRA Golden Ale (0,33 l) Locanda Italia

- Locanda Italia

Cod: BLA0001

4,50 €
  • Produttore Locanda Italia
  • Regione Lombardia
  • Tipologia Chiara
  • Gradazione 5,3%
  • Formato 0,33 l
  • Temperatura di Servizio 6-8°
  • Colore giallo paglierino con riflessi dorati e una schiuma bianca piuttosto fine e persistente
  • Profumo fresco ed erbaceo
  • Gusto equilibrato, pulito e beverino con una buona predominanza del malto e una luppolatura erbacea europea non invasiva
  • Abbinamenti antipasti, primi piatti di pasta, carni bianche e rosse, pizza

La scelta di Locanda Italia

La BIRRA Golden Ale Agricola è l'omaggio di Birra del Parco a Locanda Italia ed è la testimonianza del forte attaccamento al territorio dei due giovani birrai milanesi: la birra è infatti realizzata per la maggior parte con materie prime locali autoprodotte. Una bionda equilibrata, pulita e beverina. Una vera e propria sicurezza per tutti gli amanti del genere. Una Golden Ale color giallo paglierino dai riflessi dorati e dalla schiuma bianca piuttosto fine e persistente. Fresca ed erbacea è la "bionda per eccellenza".

Il Produttore

Locanda Italia ha selezionato Birra del Parco perché è una realtà caratterizzata da: identità territoriale, gusti autentici e prezzi alla portata di tutti. Alberto e Andrea sono due giovani che hanno scelto di coniugare la grande passione per la birra artigianale a quella per il proprio territorio. Ad Abbiategrasso, nel milanese, hanno deciso di dar vita ad un progetto ambizioso: produrre artigianalmente birre agricole, pulite ed equilibrate, coltivando le migliori materie prime nel territorio del Parco del Ticino. Da qui il nome Birra del Parco. Dal 2014 hanno avviato numerose sperimentazioni alla ricerca delle migliori varietà di materie prime da utilizzare nel processo di birrificazione. Fare la birra per Alberto e Andrea significa valorizzare l’agricoltura del territorio e metterla al servizio del birrificio, senza mai dimenticare che "senza la terra non esiste la birra".