La foto ha carattere esemplificativo. Nel caso di incongruenze fanno fede le informazioni contenute nella scheda descrittiva.

25 Anni Sagrantino di Montefalco 2012 Arnaldo Caprai

2012 - Arnaldo Caprai

Cod: WZA1345

50,30 €
  • Denominazione Montefalco Sagrantino DOCG
  • Produttore Arnaldo Caprai
  • Regione Umbria
  • Tipologia Rossi
  • Anno 2012
  • Vitigno 100% sagrantino
  • Gradazione 14,5%
  • Formato 0,75 l
  • Temperatura di Servizio 18-20°
  • Colore rosso porpora intenso
  • Profumo complesso che va dalla confettura di mora alla rosa, dalla noce moscata al pepe, dalla resina di pino alla menta e dal chiodo di garofano al cacao
  • Gusto morbido, suadente e che non finisce mai. Invitante la freschezza, elegante e composto il tannino
  • Abbinamenti primi e secondi piatti a base di arrosti e grigliate di agnello, tartufo nero e selvaggina

La scelta di Locanda Italia

Il Sagrantino Montefalco 25 anni è una delle più rinomate etichette dell'azienda Arnaldo Caprai ed è la testimonianza di una denominazione che ha reso celebre in tutto il mondo una regione, l'Umbria, e un territorio, Montefalco, che hanno oltre 500 anni di storia nel mondo dell'enologia italiana. Prodotto per la prima volta nel 1993, questo vino ha tutte le carte in tavola per regalare grandi emozioni alla degustazione.

Il Produttore

Arnaldo Caprai è un viticoltore in Montefalco, piccolo comune nella provincia di Perugia. Punto di riferimento della regione vinicola in cui si producono il Montefalco Sagrantino e il Montefalco Rosso. La comunità di Montefalco ha continuato a coltivare uve sagrantino da più di 500 anni perché riteneva questa varietà straordinariamente diversa dalle altre. Il Sagrantino prima innovazione è diventato nel tempo una tradizione, oggi è il punto di forza di Arnaldo Caprai e di altri viticoltori della zona per farsi conoscere e far apprezzare il loro territorio e i loro vini in Italia e nel mondo. Da anni Arnaldo Caprai si dedica alla sostenibilità: il modello della New Green Evolution tiene insieme la sostenibilità ambientale con quella economica e quella sociale, per un unico grande progetto di tutela e conservazione delle caratteristiche tipiche del territorio. Esso infatti rende unico il paesaggio e attraverso l'insieme del microclima, delle varietà e degli uomini che lavorano, dà vita a vini unici e meravigliosi.